2Il 2020 ha cambiato in modo sostanziale molti aspetti delle nostre vite, da quelli sociali a quelli lavorativi e non sorprende che anche il mondo del marketing - profondamente connesso a questi due ambiti -  ne abbia risentito.

Secondo il report Global marketing Trends 2021 di Deloitte, i marketing trend del prossimo anno porranno l’attenzione principalmente sul rapporto tra brand e pubblico di utenti, sulla sostenibilità e sulle esperienze sempre più custom.

Ma vediamoli insieme!

7 Marketing Trends per il 2021

Per redigere il sondaggio, Deloitte Insight ha intervistato più di 2.447 consumatori nel mese di aprile del 2020 e 405 dirigenti nel maggio del 2020, chiedendo a CMO, CFO, COO e CHRO di esprimere le loro opinioni su come hanno affrontato la pandemia di COVID-19.

Lo studio rivela, di fatto, un vero e proprio cambio di approccio al mondo del digital marketing, analizzando i nuovi bisogni dei consumatori e fornendo alle aziende utili suggerimenti sulle strategie da mettere in campo il prossimo anno.

I 7 marketing trend individuati sono dunque: Agility, Fusion, Trust, Purpose, Human Experience, Participation e Talent.

Mentre Agility, Fusion e Trust riguardano la capacità di interpretare i bisogni e i desideri degli utenti e la necessità di pianificare una customer experience all’altezza delle aspettative, i trend Purpose, Human Experience e Participation si riferiscono al modo di comunicare e al bisogno di mettere al centro la sostenibilità e la personalizzazione; il trend Talent, infine, si riferisce alle evoluzioni subite dal mondo del lavoro.

Analizziamoli in dettaglio:

  • Agility: La parole chiave del 2021 è senza dubbio flessibilità: in altre parole, la capacità di capire e valutare i cambiamenti che stanno accadendo in tempo reale. Come? Chiedendo direttamente agli utenti e sfruttando i loro feedback e commenti sui social e sui siti web, che andranno ripensati per favorire questa dinamica.
  • Fusion: In molti ambiti e non solo in quello del marketing, una soluzione vincente per uscire insieme dalla difficile situazione in cui si trova il mercato è grazie alle collaborazioni: unendo le risorse e le competenze, i brand saranno in grado di rispondere in modo più efficace alle esigenze dei consumatori finali.
  • Trust: Non siamo affatto sorpresi che la fiducia giochi un ruolo tanto importante nei trend marketing del 2021: questo valore è fondamentale per i brand e sarà sempre più importante prestare attenzione a questo aspetto. Come? Con una comunicazione chiara, trasparente e coerente.
  • Purpose: Quali sono gli obiettivi del vostro business? Sono finiti i tempi in cui si andava a braccio, una vision chiara e precisa è imprescindibile per rispondere rapidamente alle situazioni di crisi, grazie a un piano di crisis management efficace ed esaustivo.
  • Human experience: Empatia e valori, queste le parole chiave che dovremo tenere a mente nel 2021, nell’ottica di creare delle relazioni autentiche con le nostre audience.
  • Participation: Interazioni, interazioni, interazioni: la partecipazione degli utenti e dei consumatori sarà un aspetto da non sottovalutare nelle proprie strategie di marketing, grazie soprattutto ai social e alle recensioni.
  • Talent: L’ultimo aspetto si basa in realtà sull’organizzazione interna delle aziende che avranno come obiettivo primario capitalizzare i talenti, dando loro ruoli centrali nella struttura aziendale. Investire sulle capacità digitali del team diventerà una voce importante di ogni budget aziendale nei prossimi mesi.
Cover del report sui trend globali marketing 2021
Fonte: Deloitte

+ 2 trend bonus 

Oltre ai trend individuati da Deloitte, altri spunti di riflessione su cui soffermarsi per rivedere le proprie strategie di marketing in vista del prossimo anno sono:

  • l’importanza crescente dell’Intelligenza Artificiale; chatbot per risolvere in tempi rapidissimi le necessità degli utenti e algoritmi sempre più efficaci per mostrare loro contenuti davvero rilevanti sono uno dei trend che molte aziende cavalcheranno nel 2021.
  • l’avvento sempre più consistente sul mercato di esperienze in Realtà Aumentata,che andranno a chiudere il divario tra mondo fisico e mondo virtuale, un aspetto fondamentale in un mercato che sta diventando sempre più digitale e “low-touch”.

Di certo il 2020 è stato un anno che ha portato a molti ripensamenti su come viviamo l’online ogni giorno, sia dal lato dei consumatori, sia da quello degli addetti al settore. Il 2021 si prospetta - o almeno così speriamo - come un anno di svolta, in cui l’essere umano e i suoi desideri saranno al centro dell’attenzione.

Certo, tradurre tutti questi input in attività pratiche non è semplice e anzi ci si può trovare un po’ spiazzati e spaventati dal cambiamento: ma se volete capire come rendere la vostra azienda pronta ad affrontare i cambiamenti del mercato che ci aspettano, scriveteci due righe e organizziamo una chiacchierata!

Seguici anche su Behance, Instagram e Facebook 🤟